• Antonietta Mazzeo

Monfort Rare Vintage 2008 Trento Doc - 75 anni di Cantine Monfort



Monfort Rare Vintage 2008 Trento Doc

Per i 75 anni di Cantine Monfort 150 bottiglie “quasi dimenticate”


Il Privilegio di averne ricevuto una … arrivata in Mongolfiera!


“ … la creatività della cantina: Chiara Simoni, “comunicatrice” dell’azienda, ha voluto raccontare la storia della famiglia raccogliendo testimonianze, foto, poesie, ricette e aneddoti in un notiziario, nella forma di un quotidiano. Un invito a prendersi il tempo per leggere lentamente, sfogliando le pagine del giornale, assaporandolo come un calice di vino prezioso. Un simbolo del procedere lento, del dare valore ai ricordi e raccogliere i passi e i pensieri, di guardare al futuro con orizzonte aperto come in un ideale viaggio in mongolfiera, simbolo dei 75 anni di Cantine Monfort…”


Nel 1945 inizia la storia di Cantine Monfort e si realizza il sogno di Giovanni e dei suoi tre figli Germano, Guido ed Ermete, quello di creare una piccola cantina per vinificare le proprie uve.

Un’avventura lunga 75 anni quella della Cantina Monfort oggi rappresentata dalla famiglia Simoni: Lorenzo, Chiara e Federico, i tre Moschettieri del Trento Doc Metodo Classico.


Tra le colline di Trento, della Valsugana e della Val di Cembra, situati tra i 400 e i 600 mt di altitudine, terreni porfici e franco sabbiosi danno vita alle vigne della Casata Monfort.

Gente semplice, i Simoni, amanti del loro “Trentino”, seppur con tutte le sue vicissitudini. Montanari e contadini, conoscono bene il loro territorio e sanno come e quando intervenire, nel pieno rispetto della natura, “lei comanda …noi assecondiamo”. I vigneti, la tipica pergola trentina, spesso posti in colline scoscese, non sono di facile lavorazione, richiedono tanto lavoro manuale, fatica ed esperienza.


Era il 2008 quando venne prodotta la prima annata di Monfort Riserva da uve Chardonnay e Pinot Nero provenienti dai migliori vigneti di alta collina, ed affinata tra le mura della Tagliata Stradale Superiore di Civezzano


All’epoca vengono prodotte 1800 bottiglie, e di queste150 furono volutamente dimenticate in cantina. Dopo undici anni di riposo, esse rappresentano oggi il brindisi speciale per festeggiare i 75 anni di vita di Cantine Monfort.


Monfort Rare Vintage 2008 Riserva Trento Doc

Chardonnay 80% e Pinot Nero 20 %

Grado Alcolico 12,50 %

Residuo zuccherino 3,7 g/l


Classe eleganza e forza. Caratteristiche identitarie degli abitanti di queste terre, trasmesse in questo spumante. Il 2008 fu un’ annata fresca che ha conferito alle vino acidità, precursore di aromaticità. Affinamento in barrique usate, e riposo sui lieviti per questo lungo periodo, hanno creato in questo vino un ‘insieme di sensazioni di grande piacevolezza. Le piccole ed eleganti bollicine si fondono nella brillantezza dell’oro.I profumi che spaziano dalle note vanigliate alla piccola pasticceria e frutta disidratataIl gusto è rotondo, pieno, avvolgente eleganza, e forza nella lunghezza espressiva, ampio ed irripetibile. La potente e complessa riserva è stata pensata con la consapevolezza del tempo.

(Antonietta Mazzeo)


Nota dell’autore Antonietta Mazzeo

L'arte, in tutte le sue forme, è il più potente mezzo di espressione, linguaggio e comunicazione. La sensibilità e il gusto che diventano amore per l’arte, rendono l’uomo capace di sfumature, intuizioni, percezioni, sentimenti che si traducono in amore per il bello e per la vita. Le emozioni e le sensazioni evocate dalle degustazioni dei vini sono state abbinate, ad un artista o ad un’opera. Vino e arte sono entrambi prodotti della cultura e dell’ingegno, incarnano la bellezza quotidiana e contemporaneamente costituiscono la porta verso un mondo senza spazio ne tempo. Vino e arte attraversano i sensi, generando estasi, critiche o semplici apprezzamenti.


Vincent Van Gogh - Montagne












Post in evidenza