• Olioè di Antonietta Mazzeo

Le proprietà afrodisiache dell’Olio EVO La Madia Travelfood n° 347 - gen-feb 2021

Aggiornamento: 6 giorni fa



Le proprietà afrodisiache dell’Olio Extravergine di Oliva

La Madia Travelfood n° 347 - gen-feb 2021

A cura di Antonietta Mazzeo Capo Panel Olio, Tecnico ed Esperto degli Oli d’Oliva Vergini ed Extravergini, Membro del Panel DISTAL il Comitato Professionale di Assaggio di oli d’oliva, Aspirante Assaggiatrice di Olive da Tavola, Consigliere dell’Associazione Nazionale Donne dell’Olio, Direttrice Generale di COER Movimento Turismo dell'Olio Emilia-Romagna


Profumato, gustoso, alleato del cuore e della salute, l’olio extravergine di oliva è il grasso più usato nella dieta mediterranea. Studi clinici ed epidemiologici hanno certificato ed evidenziano le qualità nutrizionali di questo alimento, considerato il migliore, il più appropriato all’alimentazione umana, tra tutti i grassi alimentari. Una supremazia che deriva da una verità molto semplice: l’extravergine è l’unico olio ad essere prodotto solamente “spremendo le olive”, senza l’ausilio di solventi chimici o altri interventi industriali, come succede invece per altri oli o grassi vegetali. L’olio extravergine di oliva, è rimasto negli anni un prodotto genuino e naturale, una spremuta di olive che trasferisce all’olio tutte le sostanze preziose contenute nella materia prima.


Consumatori sempre più informati e consapevoli, ben conoscono I benefici legati all’olio d’oliva e all’extra vergine: dall’alimentazione al mondo del benessere e dell’estetica, Quello di cui invece pochi sono al corrente, sono i poteri afrodisiaci dell’olio extravergine di oliva; uno stimolante naturale, privo di controindicazioni, capace di favorire la circolazione sanguigna se usato nell’alimentazione quotidiana. La vitamina E, di cui dell’olio extravergine di oliva è particolarmente ricco, agisce aumentando la produzione di testosterone, comunicando all’organismo una condizione favorevole per l’attivazione dei sistemi riproduttivi.


Uno studio condotto su 660 uomini con un’età media di 67 anni, da un gruppo di scienziati dell’Università di Atene, presentato al Congresso dell’European Society of Cardiology (Esc) a Monaco di Baviera, ha rilevato che coloro che adottano una dieta mediterranea, ricca di frutta e verdura, legumi, pesce, consumando una dose settimanale pari a 9 cucchiai di olio extravergine d’oliva, hanno una circolazione migliore e registrano un rilevante aumento dei livelli di testosterone, riducendo il rischio di disfunzione erettile del 40% e vedono persino migliorare le loro performance. La dieta e l’esercizio fisico proteggono dall’obesità e sono fondamentali per migliorare la capacità sessuale degli uomini di mezza età, piccoli cambiamenti nello stile di vita che potrebbero rivelarsi più vantaggiosi rispetto all’uso di medicinali, specie per coloro che cercano una soluzione a lungo termine. Senza dimenticare il fatto che soluzioni naturali di questo tipo evitano il rischio di effetti collaterali dei farmaci, che includono emicranie, mal di schiena e disturbi visivi.


L’olio extravergine di oliva oltre alle proprietà nutrienti ed emollienti (meglio se biologico e di provenienza certa) per la pelle, ha anche proprietà lubrificanti. Oltre all’acido oleico, l’olio di oliva contiene circa il 15% di acido linoleico, il 15% di acido palmitico e il 2% di acido stearico. Contiene inoltre una frazione insaponificabile che va dal’1 al 2% che gli fornisce una significativa concentrazione di ingredienti attivi antiossidanti tra cui composti fenolici, clorofilla, Vitamina E, fitosteroli con azione riparatoria e antinfiammatoria e squalene, uno dei principali componenti della pelle.


Nell’antichità c’era già uno stretto legame tra olio d’oliva e sesso, in molti modi diversi, dai più scontati ai più insoliti.. I Greci lo usavano come lubrificante e stimolante durante i rapporti omosessuali, all’epoca molto diffusi. Nell’Antica Roma invece le madri ne suggerivano l’uso alle figlie andate in matrimonio durante la primae noctis (prima notte d’amore) per rendere la perdita della verginità meno traumatica e dolorosa. L’olio extravergine di oliva non deve essere utilizzato come lubrificante nel caso in cui si abbiamo allergie alle olive, e deve essere inoltre considerato che l'utilizzo di qualsiasi prodotto, compreso l'olio extravergine d'oliva, in zone intime può causare effetti collaterali, e che pertanto, non è raccomandato per l'uso come lubrificante quotidiano.


Naturalmente l'olio di oliva è stato anche utilizzato, da sempre per massaggi, non solo per la naturale viscosità ma anche per la temperatura ottimale di assorbimento da parte della pelle, lievemente superiore a quella corporea normale. In caso di massaggio e sfregamento dei corpi, quindi, l'olio di oliva verrà assorbito più facilmente, aiutando l'idratazione del corpo.

Massaggi di olio extravergine di oliva, evocano la storia di Cipro e il Tantra. L’isola di Cipro luogo consacrato ad Afrodite, nell’antichità fu eletta a simbolo della bellezza e dell’eros e quindi di tutti gli artifici che contribuivano a rendere bella una donna come le stoffe e i cosmetici raffinati. Nel complesso industriale di Pyrgos sono state ritrovate tracce importanti della produzione di profumi e unguenti a base di olio d’oliva. Secondo le regole del Tantra il massaggio che è alla base di un’esperienza sessuale profonda, è costituito da carezze e sfioramenti eseguiti dal partner lungo tutto il corpo con tocco leggero, ricorrendo a un olio, meglio se d’oliva.


Anche la letteratura ha narrato i segreti dell'olivo per una felice libido, sono molte le opere letterarie, che basano i loro racconti su magnifici e abbaglianti paesaggi circondati da olivi, come la storia raccontata ne L'olivo di Henrietta, il romanzo scritto da Ken Dixon, ambientato in Campania dove grandi estensioni di olivi secolari, come se fossero monumenti naturali, occupano il terreno situato tra il mare e il sole. Nella narrazione Henrietta scopre che la città Dolce Amperio, che aveva subito i saccheggi dell'esercito tedesco, ha perso il suo tesoro migliore, il tasso di natalità. Scoperto che la città è stata costruita sulla leggendaria Misenium, indagando rinviene una delle ricette dell'Impero Romano, che produceva il miglior vino e l'extra vergine del territorio, con innegabili qualità afrodisiache, che senza dubbio avrebbero restituito fertilità alla città.


Sinonimo di tradizione, civiltà e sacralità, l’olio extravergine di oliva si conferma portavoce di un patrimonio non solo gastronomico ma anche identitario. Primo nutraceutico naturale nella storia dell’uomo, elisir di lunga vita e fonte di numerosi benefici, nel tempo ha l'influenzato la cultura del popolo, affermando il valore di una coltura, capace di conferire al piatto sapori irripetibili, ma anche ottimo e naturale alleato della libido, capace di attraversare i confini ed evocare le più romantiche storie d'amore.




Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square