top of page
  • Immagine del redattoreVinoè di Antonietta Mazzeo

Festa dell'Uva di Castenaso 2023: 68ma edizione il 14, 15, 16 e 17 settembre


Festa dell'Uva di Castenaso

68ma edizione

14, 15, 16 e 17 settembre 2023


La terza domenica di settembre, tradizionalmente, si tiene la festa più importante di Castenaso: la Festa dell'Uva. Dalla 'Giornata dell’uva' nel 1954 un appuntamento fisso, che cambia nel tempo pur restando inconfondibile.

Spettacoli musicali, teatrali, eventi, tornei sportivi, mostre artistiche. Immancabili come sempre gli stand gastronomici, chioschi ristoro, ambulanti ed espositori, rievocazioni storiche.

Nessun evento, a Castenaso, è come la Festa dell'Uva: giunta quest'anno alla sua 68ma edizione, racconta e rappresenta l'evoluzione della nostra Castenaso. La prima edizione si svolse nel 1954, con la finalità benefica di raccogliere fondi per la Casa di assistenza e riposo "Damiani", che ospitava le persone indigenti del nostro territorio. L'organizzazione fu assegnata all'Ente Comunale di Assistenza, per poi passare all'Acacus e infine, dal 2008, a Pro Loco.

Una grande occasione di scambio e incontro per la nostra comunità e per le migliaia di persone che puntualmente colorano le strade, le piazze e i parchi di Castenaso. In estrema sintesi questa è la 'Grande Festa', come titola il libro che ne celebra gli ormai 68 anni di storia.

Quali eventi e novità ci attendono dal 14 al 17 settembre alla Festa dell'Uva 2023, naturalmente firmata Pro Loco di Castenaso? Più di un pensiero andrà alle persone che hanno subito l'alluvione dello scorso maggio: presso gli stand ci sarà un'ampolla per offerte libere, che convoglieranno nel conto 'pro alluvionati' istituito dal Comune di Castenaso. Ci sarà innanzi tutto spazio per il bere e mangiare di qualità. Il menu proposto dall’Istituto Alberghiero 'Scappi' che festeggia i trent’anni di attività, frequentato da tanti giovani del nostro territorio; 'Dolce Uva', un dolce dedicato alla festa proposto dal concittadino Maestro pasticciere Gino Fabbri. Poi, finalmente è il caso di dire, uno spazio dedicato al vino, alle degustazioni: in collaborazione con una impresa locale, 'Exquisito' e l’associazione 'Donne del Vino'.

C'è spazio anche per nuove collaborazioni, coi i 'Beer Brothers on the road' alla Bassa Benfenati, e un gradito ritorno: il Ristoro dei Galli Boi che riporta alla Festa l’antica tradizione della cottura della carne con lo 'spricco', attorno al fuoco. Il calendario degli eventi si annuncia ricchissimo. Si rimanda alla guida, allegata, e ai canali online per i dettagli. Dalla biciclettata inclusiva, alla camminata lungo il fiume, fino alle mostre di artisti del territorio, passando per la sfilata, la festa dello sport, la rievocazione storica. Sempre con la partecipazione nell’organizzazione e realizzazione degli eventi dei commercianti locali, del Comitato Com Com e Ascom Confcommercio. C'è anche un nuovo sito: https://castenaso-welcome.it/, il perfetto punto di partenza per esplorare la Festa con tutte le informazioni alla mano.

Commentaires


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page