Vinoé di Antonietta Mazzeo - Olioè di Antonietta Mazzeo

+39 3203460557 - antoniettamazzeo@vinoediam.com 

  • Grey Twitter Icon
  • Grey Instagram Icon
  • Grey Pinterest Icon
  • Grey YouTube Icona

L’Olio Extravergine, cosmetico naturale e ottimo alleato della tintarella estiva!

 

 

 

 L’Olio Extravergine, cosmetico naturale e ottimo alleato della tintarella estiva!

La Madia Travelfood n° 339 - luglio-agosto 2019

A cura di Antonietta Mazzeo
Tecnico ed Esperto degli Oli d’Oliva Vergini ed Extravergini

 

L’Olio Extravergine di oliva è alla base della cultura e della bellezza popolare. Prezioso e prelibato in cucina, le proprietà salutistiche cosmetiche di questo alimento sono ben note all’uomo già dai popoli antichi da cui veniva considerato prima di tutto un elisir di bellezza. In virtù delle sue  proprietà antiossidanti è ancora oggi identificato come il migliore, per i suoi benefici, tra gli oli vegetali.

 

I benefici non si fermano alla salute interiore del nostro corpo, ma si estendono anche a quella esteriore, l’olio d’oliva è infatti ampiamente impiegato in cosmetica,  per donare nuova linfa a pelle, capelli e unghie.  Date le  sue notevoli capacità idratanti, protettive ed emollienti, l’olio mantiene la pelle elastica grazie agli antiossidanti naturali come i polifenoli e la vitamina E, si contrappone alla formazione di smagliature e macchie epidermiche, facilita il rinnovamento cellulare rendendo la pelle più morbida e migliorandone l’aspetto.; può essere utilizzato per il trattamento della pelle irritata o che presenta screpolature, per la cura delle labbra, delle mani, per idratare la pelle secca e matura o in caso di pelle sensibile con eczema, psoriasi, herpes, sulla pelle dei neonati e durante la gravidanza.

 

L'olio d'oliva è uno dei più ricchi di acido oleico (circa il 62%), il più abbondante tra gli acidi grassi monoinsaturi presenti nel nostro corpo, con grandi proprietà nutrienti ed emollienti per la pelle. Oltre all'acido oleico, l'olio d'oliva contiene circa il 15% di acido linoleico, il 15% di acido palmitico e il 2% di acido stearico. Contiene inoltre una frazione insaponificabile che va dall'1 al 2 % e che fornisce a questo olio una significativa concentrazione di ingredienti attivi antiossidanti tra cui: composti fenolici, clorofilla, Vitamina E, fitosteroli  con azione riparatoria e antinfiammatoria e squalene.

 

Nel corso del tempo gran parte delle popolazioni del Mediterraneo lo hanno impiegato all’infuori della dimensione prettamente culinaria, sin dai Fenici, che lo consideravano talmente prezioso da appellarlo come “oro liquido”, veniva utilizzato, come trattamento di bellezza.

 

Gli antichi egizi, una delle civiltà più all’avanguardia rispetto ai tempi, ne traevano grande beneficio, Cleopatra, la Regina fra le regine, cultrice della cosmesi, impiegava preparati a base di olio d’oliva ed essenze su corpo, capelli e viso per esaltare la sua mitica bellezza.  L’olivo era il più importante simbolo e prodotto della cultura greca, primariamente utilizzato per la pulizia e la cura del corpo, gli atleti dell’antica Grecia lo adoperavano, come moderni membri di uno staff tecnico, per massaggi e frizioni localizzate a temprare e scaldare i muscoli. L’olio di oliva applicato sul viso, insieme alla biacca di Rodi copriva di bianco il volto delle donne, come simbolo di nobiltà, era inoltre indispensabile per ottenere la tipica acconciatura femminile greca. Anche per i romani  l’olio di oliva era l’ingrediente base in cosmesi, a cui  riconoscevano  un ruolo importantissimo nella cura della pelle, era impiegato sul viso come “antirughe” o sui capelli come lozione rinforzante, e dopo il bagno, lo applicavano sulla pelle miscelandolo ad essenze.

 

Il contenuto di squalene, un idrocarburo particolarmente utile per nutrire e rigenerare la pelle, lo contraddistinguono dagli altri oli. Contrasta l’invecchiamento delle cellule causato dai radicali liberi, dagli agenti atmosferici e dai raggi UV, a cui spesso la nostra pelle è sottoposta.

 

L'olio d'oliva può essere applicato puro o miscelato con altri oli e oli essenziali: ad esempio con qualche goccia di olio essenziale di lavanda, si rafforza l'azione riparatrice dell'olio d'oliva nel caso di pelle screpolata. Una buona maschera antirughe per pelli impure, si ottiene mescolando l’olio con un cucchiaio di argilla in polvere e una goccia di olio essenziale di lavanda. Spalmare il composto ottenuto su tutto il viso ad eccezione del contorno occhi e sciacquare via con acqua tiepida dopo circa dieci minuti di posa.  Un semplice olio lenitivo doposole può essere preparato mescolando 30 millilitri di olio extravergine d'oliva con 20 millilitri di cera liquida di Jojoba e 50 gocce di olio essenziale di lavanda. Per un effetto anti rughe massaggiate il viso con qualche goccia di olio extravergine d’oliva puro, per favorire una azione ringiovanente  è possibile  invece utilizzarlo come base di uno scrub viso e corpo delicato: tre cucchiai di olio d’oliva extravergine con cinque cucchiai di farina di cocco, tre di olio di girasole e un cucchiaino di zucchero di canna.

Mescolando l’olio ad un cucchiaino di succo di limone appena spremuto, è possibile creare un’emulsione che aiuta a prevenire l’invecchiamento della pelle delle mani e la formazione di macchie scure tipiche dell’avanzamento dell’età, rinforza le unghie, che risulteranno più resistenti.

 

Le sue virtù benefiche e protettive  non si limitano alla pelle ma si estendono anche ai nostri capelli, nutre protegge il colore e la brillantezza, lenisce il cuoio capelluto, rendendoli più forti e sani,  ha infatti un portentoso effetto anti-crespo: gli impacchi di olio di oliva puro o in aggiunta al balsamo abituale rilasciano componenti antiossidanti, emollienti e nutrienti che vengono assorbiti dal nostro corpo e messi in circolo, donando giovamento a tutto il fisico. “Un impacco lenitivo per il cuoio capelluto si prepara mescolando due cucchiai di olio extravergine di oliva con quattro cucchiai di burro di karité precedentemente sciolto a bagnomaria e aggiungendo al composto intiepidito, cinquanta gocce di olio essenziale di cipresso”.

 

L’olio di oliva è ottimo per abbronzarsi sia “dall’interno”, partendo dall’alimentazione sia “all’esterno” usandolo come vera e propria lozione solare da spalmare sulla cute.  L’abbronzatura perfetta comincia a tavola con l’olio di oliva. Condire verdure e alimenti con l’olio d’oliva extravergine, favorisce l’assorbimento del beta-carotene, un nutriente che aiuta ad avere una sana e duratura abbronzatura, stimolando la produzione di melanina. Il beta-carotene, un antiossidante naturale presente in alimenti come frutta e verdura di colore arancio e rosso, , è un precursore della vitamina A, una vitamina liposolubile, ovvero, una vitamina il cui assorbimento è reso possibile e potenziato grazie alla presenza di sostanze lipidiche, cioè grasse, come l’olio d’oliva, per questa ragione al fine di aumentare l’assorbimento di beta-carotene, sarebbe ottimale condire verdure e alimenti ricchi di beta-carotene, con olio d’oliva, possibilmente a crudo.

 

L’Olio Extravergine di Oliva è un’ottima lozione solare, i suoi  minerali garantiscono notevoli proprietà idratanti che rendono la pelle non solo liscia, ma anche morbida e luminosa.   Ma con il sole non bisogna mai scherzare, prima di utilizzare l’olio come abbronzante vanno attuate tutte le dovute precauzioni e  bisogna osservare alcune raccomandazioni; fate attenzione alle scottature, la prima cosa da fare è valutare la propria tipologia di carnagione. Se si è di carnagione scura, dopo le prime esposizioni con crema solare protettiva adatta alla propria pelle, si può  utilizzare l’olio come abbronzante per accelerarne l’abbronzatura;  Se si è di carnagione chiara è raccomandabile utilizzare l’olio solo dopo le prime graduali esposizioni con crema solare protettiva ad alta gradazione. Non si rischia così di scottarsi e l’abbronzatura risulterà perfetta. Non è consigliabile l’utilizzo dell’Olio Extravergine di Oliva per chi ha la pelle grassa, a tendenza acneica o con l’acne: l’olio potrebbe peggiorare lo stato di salute della pelle.

 

Le proprietà e i benefici dell’Olio Extravergine d’Oliva sono davvero molteplici: in un mondo nel quale sempre più spesso ci si dimentica come i prodotti semplici e genuini siano i migliori, “l’Oro Verde” ce lo ricorda ogni giorno grazie alla sua bontà e ricchezza.

 

 

 


 

 

 

 

 


 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

DEGUSTA LA PUGLIA - Milano 11 novembre 2019

October 30, 2019

1/6
Please reload

Post recenti