Vinoé di Antonietta Mazzeo - Olioè di Antonietta Mazzeo

+39 3203460557 - antoniettamazzeo@vinoediam.com 

  • Grey Twitter Icon
  • Grey Instagram Icon
  • Grey Pinterest Icon
  • Grey YouTube Icona

L’olio extravergine di oliva, tra cultura e salute

 

L’olio extravergine di oliva, tra cultura e salute

La Madia Travelfood n° 336 - aprile 2019

A cura di Antonietta Mazzeo
Tecnico ed Esperto degli Oli d’Oliva Vergini ed Extravergini

 

L’olio extravergine di oliva è il portavoce di un patrimonio non solo gastronomico, ma anche identitario, sinonimo di tradizione, civiltà e sacralità; un patrimonio e una ricchezza che si riflettono anche sulla nostra tavola. Il sapore che un buon olio extra vergine d’oliva conferisce al piatto è qualcosa di irripetibile. Una bontà che allo stesso tempo è sinonimo di salute. L’olio è infatti uno dei pilastri della dieta mediterranea, fonte di numerosi benefici e segreto per una vita longeva.

 

Tanto antico quanto l’esistenza umana, l’ulivo fa la sua apparizione fin dalla preistoria, emerso nello spazio del mediterraneo come permanente e predominante elemento del suo paesaggio, compagno ed elemento alimentare dei suoi abitanti. Sacro come un incomprensibile mistero, tanto unico come solo un dono divino agli uomini potrebbe caratterizzarsi, è stato spesso collegato con la vita e la morte. Considerato un albero santuario ha abbinato armonicamente relazioni tra cultura, arte, poesia, abitudini, tradizione e religione.

 

I grandi dottori nell'antichità senza conoscere la composizione chimica dell'olio d'olivo credettero nell’effetto benefico per la salute dell’uomo.  Galeno - medico greco vissuto nel II secolo dopo Cristo, considerato il "padre" della medicina - assegnava all'olio d'oliva delle virtù terapeutiche nel combattere i "mali del ventre", mentre Dioscoride lo considerava particolarmente adatto nella composizione degli unguenti, nonché indicato per lo stomaco "essendo un correttivo". Usato nelle cure di bellezza perché preveniva l'avvizzimento, il cuoio capelluto dalla forfora e anche la caduta.

 

Negli ultimi anni l’attenzione verso la qualità di questo ricco succo, che da secoli nutre, guarisce, abbellisce generazioni di uomini, è notevolmente aumentata, grazie anche a molte evidenze scientifiche riguardanti le sue proprietà nutraceutiche e salutistiche, legate principalmente alla particolare composizione in acidi grassi e alla presenza di sostanze antiossidanti, in grado di influenzare positivamente vari processi metabolici dell’organismo.

 

Gli alimenti “nutraceutici ” sono sostanze alimentari dalle dimostrate caratteristiche benefiche e protettive per la salute sia fisica che psicologica dell’individuo. La nutracetica è lo studio degli alimenti che hanno degli effetti sulla salute ed associano le componenti nutrizionale alle proprietà curative.  L’olio extra vergine e stato definito il primo nutraceutico naturale nella storia dell’uomo.  All’olio extra vergine di oliva sono riconosciute questa proprietà in relazione alla sua composizione in termini di micro e macrocomponenti, oltre a svolgere la funzione primaria di apporto di nutrienti, stimola anche l’aspetto emozionale del cibo, rendendolo più appetibile, soddisfacendo il senso di sazietà, rendendolo più facilmente digeribile; è un alimento gustoso, sano e naturale: consumarlo con regolarità (dai 30 ai 60 gr al giorno) aiuta a vivere bene, e prevenire e curare diverse patologie. La scienza moderna riconosce all'olio d'oliva pregi e virtù indiscussi, crudo o riscaldato, è il grasso più indicato per l'alimentazione, non soltanto per il suo aroma e il suo sapore, ma anche per l'insieme delle sue proprietà.

 

I polifenoli sono tra i componenti più preziosi dell’olio extravergine di oliva, unico fra i grassi vegetali a esserne ricco. Tali sostanze, che ne determinano il caratteristico aroma fruttato e il gusto piccante e amaro, sono dotate di un elevato potere antiossidante che, oltre ad esercitare un’azione protettiva sull’ossidazione dell’olio da parte dell’ossigeno, svolgono una potente azione antiossidante anche sul nostro organismo.

 

Rispetto agli altri oli, l'olio extravergine è il più “benefico” per almeno sette motivi:

 

  1. È l'unico che si ottiene mediante semplice spremuta meccanica del frutto, senza uso di solventi chimici.

  2. È il condimento più digeribile.

  3. È quello con il miglior equilibrio fra grassi monoinsaturi, saturi e polinsaturi.

  4. È il più ricco in sostanze antiossidanti come vitamina E e polifenoli.

  5. È meno calorico rispetto alle altre fonti di grasso (e quindi, fa ingrassare meno).

  6. È uno fra gli oli con punto di fumo più alto (e quindi, più indicato anche in frittura).

  7. È quello che più esalta gusto e sapore degli alimenti.

 

L'olio extravergine d'oliva, contiene sostanze antiossidanti è povero di grassi saturi e ricco, invece, di grassi monoinsaturi. Il perfetto equilibrio di componenti e nutrienti, e le proprietà nutrizionali, sono un potente alleato per curare e mantenere in forma e buona salute il nostro corpo.

 

  • Stimola l'assorbimento intestinale del calcio, favorendo l'accrescimento delle ossa lunghe.

  • Abbassa il livello del colesterolo "cattivo" (LDL) mentre aiuta a mantenere inalterato quello "buono" (HDL).

  • Previene numerose malattie cardiovascolari e riduce (di oltre il 60%) il rischio di infarto.

  • Rallenta la crescita tumorale.

  • Ritarda l'invecchiamento cellulare (grazie alla sua azione di contrasto sui radicali liberi).

  • Potenzia le risposte immunitarie organiche.

  • Svolge un'azione antinfiammatoria e antibatterica.

  • Abbassa i livelli di glicemia.

  • Riduce la formazione di calcoli biliari.

  • Lenisce gli arrossamenti della pelle e le irritazioni, e i fenomeni di debolezza e impoverimento della cute.

Le proprietà nutraceutiche e salutistiche dell'olio extra vergine di oliva, lo eleggono quale vero e proprio elisir di lunga vita, indispensabile per soddisfare in modo adeguato i bisogni nutrizionali dei nostri tempi.

 

 


 

 

 

Tags:

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

DEGUSTA LA PUGLIA - Milano 11 novembre 2019

October 30, 2019

1/6
Please reload

Post recenti