Vinoé di Antonietta Mazzeo - Olioè di Antonietta Mazzeo

+39 3203460557 - antoniettamazzeo@vinoediam.com 

  • Grey Twitter Icon
  • Grey Instagram Icon
  • Grey Pinterest Icon
  • Grey YouTube Icona

Romantik & Gourmet Hotel Stafler - Chef Peter Girtler

 

 Personalità storica e cucina gourmet pluripremiata

di Antonietta Mazzeo

 

Lungo la strada che un tempo univa la via del Brennero con Innsbruck, immersa nel contesto naturalistico, unico ed affascinante, dell’atmosfera bucolica altoatesina tra le Dolomiti della Valle Isarco, in quella che nel 1270 era una stazione di posta e fattoria, storici muri, muti testimoni di lunga tradizione, ospitano uno tra i migliori hotel gourmet dell’Alto Adige, il Romantik & Gourmet Hotel Stafler**** di Campo di Trens a Vipiteno (BZ), dove sembra, persino Goethe abbia trovato ospitalità e soddisfazione alle proprie esigenze culinarie.

 

Divenuto locanda nel 1738, il Romantik & Gourmet Hotel Stafler è un hotel a gestione familiare di lunga tradizione, che le diverse epoche storiche hanno reso unico, e da secoli eccelle grazie all’ospitalità della famiglia Stafler.

 

Oggi non si fermano più locomotive e nemmeno viandanti, ma le tracce dei tempi trascorsi, il calore di una struttura speciale che ha visto scorrere tra le propria mura il susseguirsi di vite, meravigliano gli ospiti. L’elegante stile alpino, fatto di stube, romantici erker, mobili d’epoca, soffitti a volta e maioliche,  fonde armonicamente il passato e il piacere moderno d’alta qualità di una struttura ben articolata con l’ampio programma professionale wellness al centro Romantica, un ristorante “stellato” il Gourmet Stoube Einhorn, dépendance, fattoria, stalla, stagno, parco e giardino delle erbe.  Il  Romantik & Gourmet Hotel Stafler****, rappresenta il punto di partenza ideale per partire alla volta di passeggiate tra borghi e musei, giornate sulle piste da sci, escursioni tra malghe, boschi e vette della Valle Isarco. La ricetta giusta per assaporare  gli indimenticabili affascinanti piaceri dell'Alto Adige, trovando il giusto equilibrio tra raffinatezza, ospitalità e spettacolare dimensione rurale.

 

Peter Girtler, da Vipiteno, classe 1972, è lo chef della “Gourmetstube Einhorn” (tradotto: Stube Gourmet Unicorno) , due stelle Michelin, ma anche cinque cappelli Gault Millau e quattro posate Aral Schlemmeratlas, A 14 anni il suo grande sogno era quello di diventare meccanico. Molti altri suoi coetanei avevano la stessa ambizione e, dunque, si accorse che non sarebbe stato semplice. Scelse, quindi, di orientarsi verso la cucina, iniziando a fare il lavapiatti per poi diventare apprendista. Il suo talento emerse già all’esame finale di apprendistato, a cui seguirono esperienze qualificate in ristoranti di prim'ordine, quali il Vital Hotel Royal e l’Alpenkönig Hotel di Seefeld, l’Hotel Castel a Tirolo, il Parkhotel Laurin di Bolzano e la Residenza del grande Heinz Winkler ad Aschau. Un percorso formativo in cui Peter ha conosciuto chef ambiziosi, che lo hanno motivato e portato credere in questa bellissima professione. Cominciando da quella trascorsa, al fianco dello chef Heinz Winkler, che gli ha fatto capire l’importanza del fattore legato al gusto, a quella successiva da Gerhard Wieser; ma quello che non potrà mai dimenticare sono gli insegnamenti ricevuti da Georg Lindner, il  maestro conosciuto durante il secondo anno di apprendistato, che lo ha, per primo, contagiato con l’amore per la professione di cuoco e che gli ha mostrato quanto la cucina possa variare di continuo.

 

“ … dobbiamo imparare a conoscere e apprezzare il lavoro e l’impegno del contadino e del produttore … è il prodotto che dovrebbe attirare l’attenzione, non il cuoco … “ (Peter Girtler)

 

Le preparazioni, nascono dal grande rispetto verso le materie prime; selezionati con cura e dovizia, sono utilizzati esclusivamente i prodotti locali e genuini dell’azienda agricola e dei masi Stafler, i poderi Nagelehof e Kerscherhof,  dove si producono uova, yogurt, carni di qualità, ortaggi, erbe aromatiche alpine e piante, anche rare ed in disuso, impiegate per impreziosire creazioni eccellenti, che conducono ad un sapore culinario autentico.

 

Una cucina raffinata, elegante e creativa, nell’espressione tecnica, nell’equilibrio e negli accostamenti; con una forte impronta classica, frutto della fusione delle due culture culinarie confinanti. La tradizione della cucina popolare altoatesina, rivisitata e mescolata alle tendenze gastronomiche più moderne che abbracciano la cultura mediterranea, danno vita a piatti originali, che conciliano sapore, leggerezza e qualità, valorizzando il gusto in tutta la sua essenzialità.

 

A dispetto di tutti riconoscimenti, alla domanda su quale consideri Peter il più gratificante, la sua risposta è unica e semplice: "… l’espressione di soddisfazione negli  occhi dei miei clienti …".

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

DEGUSTA LA PUGLIA - Milano 11 novembre 2019

October 30, 2019

1/6
Please reload

Post recenti