Vinoé di Antonietta Mazzeo - Olioè di Antonietta Mazzeo

+39 3203460557 - antoniettamazzeo@vinoediam.com 

  • Grey Twitter Icon
  • Grey Instagram Icon
  • Grey Pinterest Icon
  • Grey YouTube Icona

Val di Fassa capitale del gusto con “Fassa Fuori Menù” e il “Festival del Puzzone di Moena DOP”

October 7, 2015

 

 

La Val de Fascia (la Val di Fassa in ladino) è una delle principali valli dolomitiche, circondata da alcune delle più belle cime dei “Monti Pallidi”, le  Dolomiti, patrimonio Naturale dell’Umanità Unesco, tra cui: la Marmolada, il Gruppo del Sella, il Gruppo del Sassolungo e il Gruppo del Catinaccio. In Val di Fassa si ha come l’impressione di trovarsi nel bel mezzo di una fiaba, un’atmosfera magica,  ambienti unici che richiamano antiche suggestioni di racconti fantastici. Incantevoli scenari dove splendide verdi propaggini, laghi alpini e pareti rocciose, fanno da cornice ad una architettura elegante fatta di case antiche e vie caratteristiche e ad una comunità ri

 

cca di tradizioni popolari legate alla cultura ladina , tra storia, religione, arte, favole, leggende ed enogastronomia. A testimonianza dell’importanza della sapienza e della tradizione culinaria nel costume ladino, nel fine settimana che in Val di Fassa saluta l’estate con “La Desmonteada”, il rientro dall’alpeggio estivo in paese del bestiame “vestito a festa” con corone di fiori, accompagnato dagli allevatori, dai gruppi folkloristici e dai rappresentanti delle associazioni locali, torna “Fassa Fuori Menù”, il festival gastronomico che per far conoscere e degustare, le specialità della gastronomia valligiana, ha portato “fuori” dai ristoranti i migliori Chef Fassani: Paolo Donei (Malga Panna, Moena), Stefano Ghetta (L Chimpl da Tamion, Vigo), Martino Rossi (Rifugio Fuchiade, Soraga) e Nicola Vian (El Filò, Pozza),  Gianluca Scalvini (El Pael, Canazei), Alessandro Iori (Hotel Rita Canazei), Moreno Valentini (De Tofi - Hotel Astoria, Canazei), Matthias Trottner (Baita Checco, Vigo) e Paolo Naccari (La Montanara, Canazei), e i sommelier Roberto Anesi (El Pael) e Renato Prandi (Snow Thrill, Passo S. Pellegrino), che hanno abbinato alle preparazioni e interpretazioni degli Chef il meglio della produzione delle cantine trentine.  Il 19 e 20 settembre a Moena, la fata delle Dolomiti, “Fassa Fuori Menù” e il "Festival del Puzzone di Moena DOP"  hanno dato vita alla seconda edizione del "Trekking del Puzzone con Fassa Fuori Menù", l’evento organizzato dall’Azienda per il Turismo della Val di Fassa con l’importante official partner tecnico Electrolux Professional e in collaborazione con i Comitati manifestazioni di Canazei e Pozza, il Consorzio Perla Alpina di Moena, la Strada dei Formaggi delle Dolomiti e TrentoDoc, celebra il re dei formaggi   Trentini (Presidio Slow Food nella versione Malga), il Puzzone di Moena D.O.P.. Due giorni di “escursioni golose”, con visite guidate ed appuntamenti enogastronomici nei dintorni del paese, un ricco programma che ha portato i numerosi e fortunati partecipanti, per un soggiorno tra gusto, cultura e natura, a visitare:  l’Agritur El Mas, la Malga Roncac;  il caratteristico rione Turchia, dove, in antichi fienili, gli chef hanno servito un appetitoso ristoro, insaporito da assaggi di prodotti locali; l’azienda agricola Fiores di Vigo di Fassa che coltiva biologicamente piante e fiori per uso alimentare e cosmetico (infusi, sciroppi, erbe aromatiche); la mostra “La Gran Vera” di Moena;  il Caseificio di Predazzo e Moena dove si produce il Puzzone di Moena Dop e  la Desmonteada culminata con il taglio della prima forma di Puzzone di Moena/Spretz Tzaorì Dop di malga 2015 . Particolare interesse e curiosità ha destato il “percorso sensoriale a piedi scalzi”: un contatto diverso e inusuale con l’ambiente,  ma assolutamente stimolante e gratificante.  La platea del teatro Navalge di Moena ha ospitato l’avvenimento conclusivo della rassegna “La Cena di gala a teatro” le portate, servite dagli chef che hanno curano la presentazione dei piatti, sono state abbinate ad una selezione di Spumanti Trento DOC e alle esibizioni artistiche dei Cajones, cover band Moenese; di Igor Bonelli, attore che interpreta il monologo “El Ciapel”, per la regia di Moira Chiocchetti; di  Martina Iori, vincitrice di Liet International 2014, festival internazionale della musica in lingua minoritaria e di Billy Bolla, domatore di bolle. Il "Trekking del Puzzone con Fassa Fuori Menù" e la Val di Fassa,  si confermano la giusta occasione per un soggiorno di gusto,  con scenari ideali per passeggiate nel verde, escursioni più impegnative per i buoni camminatori, tour alpinistici al cospetto delle più belle montagne delle Dolomiti e straordinari percorsi per gli amanti della MTB. Completa e impareggiabile l’offerta per gli “amanti della neve”,  per lo sci alpino le splendide piste del comprensorio della “Sky Area Tre Valli”, per i fondisti i percorsi della mitica Marcialonga e per chi ama camminare e ciaspolare, magnifiche distese di neve immerse tra montagne da sogno.

Antonietta Mazzeo

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

DEGUSTA LA PUGLIA - Milano 11 novembre 2019

October 30, 2019

1/6
Please reload

Post recenti