Una piccola grande “eredità” di Gualtiero Marchesi raccolta dalle Donne del Vino

L’Associazione nazionale, guidata da Donatella Cinelli Colombini, ha avviato un progetto di formazione sulle pratiche anti soffocamento da cibo lanciato dal maestro appena scomparso Gualtiero Marchesi se n’è andato da poche ore ma la notizia ha già fatto il giro del mondo. Lui cuoco innovativo, creativo e provocatore, era amato e stimato da tutto il mondo dell’enogastronomia. Per noi Donne del Vino questo addio ha un significato particolare. A novembre lo abbiamo scelto e premiato come il nostro «Personaggio dell’Anno» per aver promosso un progetto importante: per primo, nel 2015, ha diffuso la formazione degli addetti alla ristorazione sulle pratiche anti soffocamento. Un impegno che ha per

Pescheria Pesce Vivo - Champagme Larnaudie-Hirault

Indecisi su quale champagne portare in tavola per festeggiare il Natale? La nostra sommelier Antonietta Mazzeo gioca d'anticipo e consiglia un elegante Brut Blanc de Blancs, disponibile presso la nostra cantina. "Larnaudie-Hirault Piccola maison famigliare situata a Trois-Puits, villaggio classificato Premier Cru, alle porte della Montagne de Reims, alleva le proprie vigne secondo i dettami della lotta ragionata, lavorando il suolo e praticando l'inerbimento dei filari. Qui si coltivano tutti e tre i vitigni della champagne per dare luogo ad assemblaggi di grande eleganza e profondità. Champagne Larnaudie-Hirault Brut Blanc de Blancs Assemblaggio: 100% Chardonnay della vendemmia 2009 un

Il Rosè di Monsupello

Ai vertici della produzione nazionale di splendide bollicine di Antonietta Mazzeo “ … guardo ogni volta commosso le colline pavesi, che sono il mio dolce orizzonte di pampini. La terra padana si ondula come un immenso mare sfrangiato in profili per me familiari fin dall'infanzia. Le onde sono di intenso verde e via via si fanno violette azzurre celesti fino a confondersi appunto, con il cielo. Le colline invece dilatano il respiro, sono imminenti e lontane, familiari e pur favolose. E il vino è la loro sintesi arcana … “ (Gianni Brera) Le origini dell’Azienda Agricola Monsupello risalgono al 1893, quando la famiglia Boatti in località Cà del Tava nel comune di Oliva Gessi già si dedicava al

Villa Necchi alla Portalupa

Un’ambientazione di classe, il piacere della compagnia e del tempo, un tuffo nel cuore antico del rinascimento di Antonietta Mazzeo Immersa nel silenzio della natura, nel contesto bucolico ed affascinante di dieci ettari di parco, con querce secolari e giardini aromatici, adiacenti la zona agricola all’interno dell’incantevole parco del Ticino, riserva fluviale segnalata dall’UNESCO come uno dei più affascinanti siti naturali al mondo. La Villa alla Portalupa sorge a pochi chilometri da Pavia nel comune di Gambolò, in frazione Molino d’Isella. La Tenuta alla Portalupa venne rilevata negli anni ’30 da Vittorio Necchi, ed era composta dalla Villa, la cui struttura originale risale alla fine d

Archivio

Vinoé di Antonietta Mazzeo - Olioè di Antonietta Mazzeo

+39 3203460557 - antoniettamazzeo@vinoediam.com 

  • Grey Instagram Icon
  • Grey YouTube Icona
  • Grey Twitter Icon
  • Grey Pinterest Icon